Tutti sappiamo quanto sia importante per il nostro benessere avere una postura corretta quando camminiamo, siamo davanti al pc, facciamo attività fisica o semplicemente stiamo in piedi. Spesso però non sappiamo come fare a mantenerla tale e ci sono alcune circostanze che contribuiscono a farci assumere posizioni dannose per la nostra schiena e di conseguenza per il resto del corpo.

Innanzitutto cerchiamo di capire perché la postura si modifica.

In che modo poi i nostri pensieri e le nostre emozioni possono influire sul mantenimento di una postura corretta? Quasi tutti avranno notato come le tensioni mentali tendono ad irrigidire alcune parti del corpo in particolare il tratto cervicale e le spalle. Ecco allora che è molto importante imparare a gestire lo stress per evitare somatizzazioni che possono andare e deformare il nostro sistema muscolare e portare alla comparsa di dolori.

Ormai è risaputo che fare moderata ma regolare attività fisica è particolarmente utile a mantenersi in salute ma quanto è importante muoversi per mantenere una postura corretta?

Passiamo adesso ai consigli pratici, iniziamo col capire come possiamo migliorare la nostra postura mentre camminiamo, gesto che compiamo automaticamente tutti i giorni ma che spesso facciamo con poca consapevolezza del nostro corpo.

Tanti di noi lavorano molte ore davanti al computer ma pochi sanno qual è la posizione più corretta da mantenere davanti allo schermo per leggere e scrivere e quanto sia importante fare pause non solo per sgranchirsi le gambe ma anche per ossigenare il cervello e di conseguenza portare avanti meglio il proprio lavoro.

Il dottor Ferrante ci consiglia infine alcuni esercizi molto semplici che possiamo fare per alleviare i nostri problemi di mal di schiena e di cervicale.